2) Razze

Razze

La scelta della razza è una delle decisioni più importanti nella creazione del personaggio, e una volta fatta non può essere cambiata. Oltre alla sua connotazione culturale, ogni razza garantisce un numero fisso di Punti Ferita al 1° livello, più altri tratti razziali che modificano le statistiche o concedono abilità addizionali. I modificatori ai punteggi di caratteristica sono i più significativi tra questi. Si tratta di bonus e penalità che si applicano alla generazione dei punteggi di Caratteristica, e riflettono le attitudini e gli svantaggi naturali della razza, come il fatto che in media un Vesk sia più forte o un Ysoki più debole rispetto alle altre razze. Se sapete già che classe volete giocare, spesso è una buona idea paragonare il suo punteggio di caratteristica chiave con i modificatori al punteggio di abilità delle rispettive razze, in modo che gli aggiustamenti per la razza non risultino in caratteristiche che rendono difficile giocare il personaggio desiderato. I modificatori alle caratteristiche rendono alcune razze perfette per determinate classi: ad esempio, i bonus a Forza e Costituzione rendono i Vesk dei soldati naturali. Non aver timore però di andare contro lo stereotipo, se ti piace l’idea: ogni razza qui presentata ha membri di qualsiasi classe nella sua società.

Lingue

La miriade di genti dei Mondi del Patto parla un’ampia varietà di linguaggi, dalla lingua franca del sistema, chiamata Comune, agli oscuri dialetti alieni e ad antichi idiomi di altri piani della realtà. Molti mondi hanno una lingua planetaria condivisa, gran parte delle razze possiede un linguaggio razziale e tutti gli idiomi prevalenti nei Mondi del Patto hanno versioni sia gestuali che scritte (con scrittura sia visiva che tattile).

Un personaggio inizia il gioco sapendo parlare e leggere il Comune, il suo eventuale linguaggio razziale e la lingua del suo pianeta natale (se esiste). Può anche scegliere un numero di linguaggi bonus pari al suo bonus di Intelligenza dalla lista nella pagina seguente. Un personaggio può imparare la versione gestuale o tattile di un linguaggio che conosce come linguaggio bonus, oppure assegnando un grado all'abilità Cultura. Un personaggio che inizia il gioco cieco conosce automaticamente la versione tattile di qualsiasi linguaggio conosca; uno che inizia il gioco sordo conosce automaticamente la versione gestuale. Fra i Mondi del Patto si parla un numero incredibile di lingue, e non tutte sono comprensibili o riproducibili da altre razze senza tecnologie complesse; nella pagina a fronte trovate alcuni di quelli più comuni.

Lingue Prevalenti

Si ritiene che il Comune, la lingua franca più importante dei Mondi del Patto, si basi su una o più delle antiche lingue umane di Golarion. Fra gli altri linguaggi più diffusi fra i Mondi del Patto citiamo i seguenti, oltre ai loro parlanti tipici.

Altre Lingue

Le lingue che seguono sono leggermente meno comuni. Eruditi, incantatori e individui che trattano affari con i rispettivi mondi, tuttavia, vengono spesso in contatto con esse.

Leggere le Informazioni sulla Razza

Le pagine seguenti illustrano le regole per le razze base e descrivono come si inseriscono nell'ambientazione, ma alcuni elementi chiave meritano una spiegazione:

  • Modificatori alle Caratteristiche: si tratta dei modificatori razziali ai punteggi di caratteristica, già affrontati in Creare un Personaggio.
  • Punti Ferita: i Punti Ferita addizionali ottenuti per la razza al 1° livello.
  • Tratti Razziali: la prima pagina di ogni razza contiene le capacità speciali che ottenete giocando un personaggio di tale razza. Li avete automaticamente tutti: non è necessario scegliere.
  • Interpretare la Razza: queste brevi note offrono un punto di partenza per indicare come voi, interpretando un personaggio di questa razza, potreste interagire con il mondo. Notate che, come gli altri dettagli culturali elencati per le razze, si tratta di meri suggerimenti basati su membri tipici della razza. Le personalità variano, e il personaggio può differire parecchio da quanto suggerito, specialmente se è stato educato in una cultura differente o in circostanze insolite.

Fonte: http://www.starjammersrd.com/races/